Pravda: paniere alimentare in Slovacchia più caro del 6,5% in media a inizio 2011

I rivenditori al dettaglio hanno notevolmente aumentato i prezzi dei prodotti alimentari di base dall’inizio di quest’anno, anche se alla fine del 2010 avevano accennato a questa possibilità in maniera particolarmente evasiva, ha scritto oggi in un articolo di prima pagina il quotidiano Pravda. Secondo una ricerca realizzata dall’associazione civile DNES in 15 grandi negozi in tutta la Slovacchia, i prezzi di latte, burro, prosciutto (cotto), pane, uova, yogurt, farina, acqua minerale, zucchero e sale sono aumentati in media del 6,5%. E, in certe località, alcuni degli esercizi sono andati ben oltre la media. Billa, a Bratislava, ha alzato i prezzi dei dieci prodotti del paniere alimentare di base di una media oltre il 10%.

I rivenditori al dettaglio si difendono accusando soprattutto i loro fornitori di aver incrementato i prezzi. «Non si tratta dell’aumento di 1 punto percentuale dell’IVA [dal 19 al 20%]. I prezzi di farina e petrolio sono aumentati negli ultimi sei mesi, ma gli aumenti sono apparsi nei negozi solo ultimamente», ha detto a Pravda il capo dell’Associazione slovacca del commercio e del turismo (ZOCR) Pavol Konstiak.

(Fonte Pravda)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google