Barto (NBS): PMI colonna vertebrale dell’economia, ma necessitano di aiuto

Al seminario „Recupero della crescita economica“ organizzato dai Cristiano Democratici (KDH) il vice-governatore della Banca Nazionale (NBS) Martin Barto ha puntato sulle PMI come spina dorsale dell’economia slovacca , ma „ce ne sono ancora relativamente poche in Slovacchia“. E nota come „in Europa (le PMI) sono la maggior fonte di posti di lavoro“. Sempre Barto ha affermato che le PMI slovacche avrebbero necessità di una riduzione degli oneri amministrativi, di una riforma delle trattenute sui salari,  e avrebbero vantaggi da un mercato del lavoro più flessibile e dall’utilizzo dell’e-government. Incalza il vicepresidente per l’economia di KDH, Anton Marcincin, affermando che le piccole e medie imprese in Slovacchia sono trascurate. Gli organizzatori del seminario hanno presentato una ulteriore idea di cooperazione tra le imprese slovacche e tedesche, con varie banche – in particolare Eximbanka – interessate a finanziare il progetto. “Molte aziende tedesche hanno problemi di sopravvivenza a causa dei degli elevati costi del fare impresa in Germania.  Noi in Slovacchia siamo in grado di produrre, ma non abbiamo gli stessi vantaggi di competitività delle imprese tedesche. Con una fusione delle due realtà si potrebbero unire i vantaggi aiutando entrambe le imprese slovacche e tedesche“, ha detto Marcincin.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.