Variazioni legislative valide nella Repubblica Slovacca dal 1.1.2011 – 2. segue

Pubblichiamo qui e nei prossimi giorni, alcuni dei cambiamenti normativi introdotti con la legge finanziaria approvata dal Parlamento slovacco nel Dicembre scorso, che possono interessare la gran parte degli imprenditori o dipendenti stranieri che sono presenti o operano in Slovacchia.

Legge sull´Imposta sul Valore Aggiunto (IVA / DPH)

Modifica dell‘aliquota

L’aliquota IVA base aumenta temporaneamente dal 19% al 20%. Tale aumento dovrebbe essere solo temporaneo, fino a quando il deficit delle finanze pubbliche non scenderà sotto il 3% del PIL, cosa che il Governo prevede accadrà nel 2013. L’aliquota IVA da applicare sulle fatture da emettere per eventuali anticipi, i cui pagamenti sono stati ricevuti prima del 31/12/2010 – anche se relativi a servizi da effettuarsi nel 2011 – dovrà essere così considerata: sui pagamenti anticipati riscossi entro nel 2010 dovrà essere applicata l’aliquota IVA del momento in cui si emette la fattura, quindi il 19%, mentre il resto andrà fatturato all’aliquota del 20%.

Variazione del giorno di sussistenza dell´obbligo fiscale in caso di forniture parziali o ripetute

La modifica della legge dell´IVA ripristina la norma valida prima del 2010. Nel caso di forniture parziali o ripetute, l´obbligo fiscale si genera non più tardi dell´ultimo giorno del periodo relativo al pagamento in questione.

Altre variazioni

Oltre alle variazioni menzionate più sopra, viene prolungato il periodo di correzione dell´imposta dedotta relativa agli immobili usati per le attività esenti – e non – da IVA, che passa da 10 a 20 anni.

La nostra redazione è a disposizione per chi volesse maggiori e più dettagliate informazioni: info@buongiornoslovacchia.sk, tel. +421 (0)2 5810 0600.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.