Niznansky (ex STV): contratto per diritti trasmissione hockey 2012-2016 è regolare

campionati del mondo si hockey - Slovakia 2011

campionati del mondo si hockey - Slovakia 2011

Il contratto che riguarda i diritti di trasmissione per gli anni 2012-2016 dei Campionati del Mondo di Hockey su ghiaccio, firmato dall’ex capo della televisione slovacca (STV) Stefan Niznansky, è in regola, ed è considerabile alla stregua di quello firmato dal precedente direttore di STV Richard Rybnicek per il periodo 2007-2011, ha detto Niznansky oggi, interpellato da Tasr. Lui reagiva all’informazione, arrivata ai media, che il suddetto contratto è stato firmato – in modo quantomeno insolito – l’ultimo del giorno del suo mandato, il 31 Dicembre, quando aveva ormai la certezza che non sarebbe stato il capo della nuova istituzione di informazione pubblica Radio e Televisione della Slovacchia (RTVS), che infatti è andata alla sua concorrente, l’ex direttrice della Radio Slovacca Miroslava Zemkova.

Inoltre, Niznansky avrebbe negato di dover stipulare il contratto in questione direttamente con la International Ice-Hockey Federation (IIHF), piuttosto che con un mediatore (una società denominata Pragosport), come in effetti è successo. «Il contratto è in linea con gli standard … non viola alcuna legge, né travalica i poteri del direttore generale. Chi dice il contrario non sa quello che dice. Era oltre dieci anni fa che i diritti erano ceduti direttamente dalla IIHF, e poi Pragosport non è un mediatore in questo caso, ma il proprietario dei diritti di trasmissione», ha aggiunto.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.