PAS: gli imprenditori esprimono un cauto ottimismo dopo i cambiamenti del 2010

Guardando indietro al 2010, gli imprenditori esprimono un cauto ottimismo per il futuro, ha detto il direttore esecutivo della Slovak Business Alliance (PAS) Robert Kicina. La qualità del contesto economico è stata influenzata da due importanti avvenimenti nel 2010 – la presa del potere da parte della Coalizione di destra e un certo recupero dopo la crisi dell’economia mondiale, che è fondamentale per lo sviluppo economico in Slovacchia, ha osservato.

«Il Manifesto del nuovo Governo è piaciuto alla maggior parte degli imprenditori, e se le varie parti che lo compongono saranno realizzate questo potrebbe portare a una migliore qualità del contesto imprenditoriale e la creazione di nuovi posti di lavoro», ha detto Kicina.

La fragile maggioranza della Coalizione in Parlamento, e posizioni diverse su alcune questioni rilevanti per gli imprenditori, hanno però provocato qualche incertezza tra le imprese, ha detto. Secondo Kicina, gli sviluppi del prossimo anno faranno principalmente perno sulla capacità del Governo di mettere in pratica le sue promesse, soprattutto quelle relative alla migliore applicazione della legge, a meno burocrazia, a una migliore istruzione e a cambiamenti nel sistema delle imposte e tasse sociali. Questi elementi sono al momento gli ostacoli a lungo termine – e all’ordine del giorno – per l’imprenditoria in Slovacchia, ha affermato.

PAS rappresenta alcune delle maggiori aziende in Slovacchia; sono suoi membri società come SPP, Slovnaft, UniCredit, US Steel Kosice, ZSE, Slovenska Sporitelna, Slovak Telekom, Orange, Coop Jednota.

(Fonte PAS)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.