Radicova: la produzione di automezzi è uno dei pilastri dell’economia slovacca

I costruttori di automobili rappresentano per la Slovacchia un pilastro importante dell’economia, portando nuove tecnologie di produzione e un miglioramento dell’istruzione e formazione professionale, ha detto ieri il Primo Ministro Iveta Radicova durante una visita alla Kia Motors di Teplicka nad Vahom vicino a Zilina. La Radicova ha encomiato gli investimenti per la qualificazione della forza lavoro che sono stati portati avanti all’interno dell’industria automobilistica. «Tutti i costruttori automobilistici stanno preparando le loro nuove produzioni che si svolgeranno in Slovacchia e, quindi, contribuiranno significativamente alla crescita dell’occupazione», ha detto.

Il Premier ha poi sottolineato che i datori di lavoro hanno più volte evidenziato, nel confronto con il Governo, la questione delle qualifiche e dell’educazione, rimarcando che tale sviluppo sta avvenendo anche in Slovacchia, avvicinandola al livello europeo. «I datori di lavoro hanno più volte sottolineato la differenza tra la conoscenza teorica impartita nelle scuole e le effettive esigenze di lavoro con le tecnologie del XXI° secolo», ha detto.

Attualmente, la Kia Motors sta inviando i dipendenti a corsi di qualificazione in Corea, in Germania o negli Stati Uniti. Il presidente e CEO di Kia Motors Slovakia, In-Kyu Bae, ha detto che la società sta investendo in nuovi modelli e nella formazione dei suoi dipendenti, nonostante la difficile situazione economica in Europa. «Ecco perché la nostra produzione e le vendite hanno avuto una forte crescita. Abbiamo lanciato quest’anno la produzione di due nuovi modelli, e un altro è previsto per il 2012», ha detto In-Kyu Bae.

Kia Motors Slovakia ha prodotto più di 207.400 vetture nei primi 11 mesi del 2010, il che rappresenta una crescita annuale di oltre il 50%. Gli impianti Kia sono stati costruiti nel periodo 2004-2006 e la società impiega attualmente più di 2.900 persone.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.