Roberts: corruzione e giustizia i maggiori problemi della Slovacchia

L’Ambasciatore britannico in Slovacchia Michael Roberts, che sarà fra non molto sostituito, ha detto che i problemi più gravi del Paese sono la corruzione e lo stato della magistratura. In un’intervista per il quotidiano Sme, pubblicato Martedì, egli sostiene di averlo anche sentito una volta confermato direttamente in Slovacchia dal presidente di un partito del Governo precedente.

Per quanto riguarda la corruzione negli appalti pubblici, Roberts sostiene che, secondo le sue informazioni, ben il 20 per cento di ogni tender è “perso”, essendo l’importo utilizzato come tangente per ottenere l’affare. Ha anche detto di aver incontrato alcuni rappresentanti di aziende che partecipano a gare pubbliche che gli hanno detto di aver ricevuto la richiesta di tangenti, e solo alcune di queste sono stati segnalate, almeno dai media.

Per quanto riguarda la giustizia, la Slovacchia ha più problemi con lo stato di diritto, non soltanto quelli relativi alla magistratura per se stessa. «Se si guarda al piccolo numero di casi gravi di corruzione che hanno visto una conclusione, si vede che qualcosa, ovviamente, non funziona bene», ha detto l’Ambasciatore. A suo parere, gli sforzi dell’attuale Governo per migliorare la trasparenza da soli non bastano, e ritiene che siano necessari più strumenti di pressione per convincere le persone a non comportarsi in modo disonesto.

A Robert ha risposto in giornata il presidente della Corte Suprema Stefan Harabin (Ministro della Giustizia in quota HZDS tra il 2006 e il 2009), che, in una dichiarazione scritta rilasciata ai media, ritiene che quella di Roberts sia un’ingerenza negli affari interni slovacchi. Inoltre, ha affermato Harabin, «in considerazione delle relazioni straordinariamente buone con la Gran Bretagna, la Slovacchia sicuramente merita di ospitare un Ambasciatore che rispetti il fatto che, quando è entrato nell’Unione Europea (nel 2004), il Paese soddisfaceva tutti i criteri richiesti in termini di indipendenza della giustizia».

(Fonte Sme, TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.