Sondaggio: SMK di nuovo in Parlamento se le elezioni fossero state in Dicembre

L’ultimo sondaggio politico reso noto ieri, realizzato dall’agenzia Focus, lascia intendere che se le elezioni generali si fossero tenute all’inizio di Dicembre, il principale partito di opposizione Smer-SD avrebbe vinto con il 40,4 per cento dei voti. E il partito etnico-ungherese SMK, rimasto sotto la soglia di sbarramento del 5% in Giugno, avrebbe fatto ritorno in Parlamento. Secondo i risultati, la quota di Smer nelle intenzioni di voto è salita di 2,2 punti percentuali rispetto al sondaggio della stessa agenzia del mese di Novembre. SDKU-DS è arrivato secondo col 15,3 per cento, perdendo 2 punti percentuali dal mese di Novembre. Segue Libertà e Solidarietà (SaS) con il 9,5%, i Democratici Cristiani (KDH) all’8,7% e Most-Hid al 7%.

Il Partito Nazionale Slovacco (SNS), sarebbe stato votato dal 5,5%, mentre anche SMK ce l’avrebbe fatta a entrare in Parlamento, raggiungendo il minimo richiesto, il 5% dei voti. LS-HZDS avrebbe invece ancora mancato l’obiettivo di un ritorno parlamentare, guadagnando solo il 3,8%. Tra le altre formazioni politiche, il Partito Comunista di Slovacchia (KSS) ha ottenuto l’1,9%, seguito dal partito dei Verdi coll’1,3% e il Partito della Sinistra Democratica (SDL) con lo 0,8%.

(Fonte Focus)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.